PROVE TECNICHE DI GEMELLAGGIO SCOZZESE

Il grande feeling instauratosi negli anni tra Sauze d’Oulx ed i turisti britannici è un fatto consolidato dal tempo. Talmente consolidato che due cittadini scozzesi, Steve Warden e Jeny Caldwelln, assidui frequentatori di Sauze d’Oulx hanno maturato, assieme al sindaco Mauro Meneguzzi, l’idea di effettuare un gemellaggio tra Sauze d’Oulx e la cittadina di Edzell, nell’area dell’Angus in Scozia. Idea che pare essere destinata a prendere corpo grazie anche ai contatti intrapresi tra Meneguzzi e l’ex Sindaco di Edzell Bob Myles, adesso Consigliere dell’Angus per le cittadine di Edzell e Brechin.

“Abbiamo condiviso con  grande entusiasmo questo progetto – spiega Meneguzzi – che avrà un iter burocratico, italianamente lungo, attraverso il Ministero degli Esteri e la Comunità Europea. Il Consiglio dell’Angus ci ha inviato una prima lettera ufficiale di interesse al gemellaggio e recentemente sul Courier (il giornale Regionale dell’Angus- stampato a Dundee), è apparso un primo articolo su questa iniziativa con una bella foto di Sauze d’Oulx. Penso sia un progetto importante, che potrà aiutare e rendere più solidi, non solo le relazioni turistiche già in essere, ma anche gli aspetti culturali e di interscambio tra le famiglie ed i ragazzi di Sauze e Jouvenceaux con quelli della cittadina scozzese e della Regione dell’Angus. Dopo i primi adempimenti burocratici, dovrà essere costituito un comitato per il gemellaggio in cui le locali associazioni dovranno essere rappresentate, come anche le nostre Scuole. Auspico il coinvolgimento e la condivisione da parte di tutta la comunità in quanto questo gemellaggio rappresenta sicuramente una bella opportunità per tutti noi e per il futuro di Sauze d’Oulx”.

E per restare in contatto, il prossimo 26 novembre, il Sindaco Meneguzzi è stato invitato ad Edzell (Angus-Scozia), per presentare Sauze d’Oulx e il territorio dell’Unione Montana Comuni Olimpici Via Lattea alla cittadinanza scozzese.