PRE APERTURA PISTE VIALATTEA SABATO 30 NOVEMBRE E DOMENICA 1 DICEMBRE

_DSC0124

Neve naturale e programmata, freddo e sole. Grazie a questi tre preziosissimi ingredienti di fine novembre la Sestrieres Spa, in accordo con l’Unione Montana dei Comuni Olimpici Via Lattea (UMCOVL) ha deciso di aprire alcune piste e impianti di risalita del comprensorio sciistico della Vialattea sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre. Vialattea informa che sarà possibile sciare a Sestriere sulle seggiovie Cit Roc, Trebials, Nuova Nube, Garnel, sulla sciovia Baby 1 e 2 e sui tappeti Jolly e Principi. A Sauze d’Oulx sulle seggiovie Prariond-Sportinia, Rocce Nere, Chamonier, Colò e sul tappeto Sportinia. Il collegamento sarà garantito dalla telecabina Sestriere-Fraiteve. La quota neve in pista è di 80/120 cm. Per festeggiare l’avvio della stagione sciistica, lo skipass giornaliero avrà un prezzo promozionale di 25,00 euro. Le biglietterie aperte saranno Kandahar, Principi e Borgata sull’area di Sestriere, Sportinia e ABC sull’area di Sauze d’Oulx. Sarà possibile ritirare gli skipass stagionali esclusivamente presso le seguenti biglietterie:

Sestriere: Piazza Agnelli 4, venerdì 29/11 dalle 8,30 alle 22,00; sabato e domenica dalle 9,00 alle 12,00 e dalle 14,00 alle 17,00.

Sauze d’Oulx: Piazza Assietta 6, presso ABC, venerdì 29/11 dalle 8,30 alle 22,00; sabato e domenica dalle 14,00 alle 17,00.

Cesana: partenza telecabina, venerdì 29/11 dalle 8,30 alle 22,00.

Claviere: presso ATL, venerdì 29/11 dalle 8,30 alle 22,00; sabato e domenica dalle 14,00 alle 16,00.

Gli impianti chiuderanno in settimana per poi riaprire, come da programma, venerdì 6 dicembre su tutte le aree, compatibilmente con le condizioni nivo-meteorologiche. Per ulteriori informazioni e aggiornamenti su piste e impianti di risalita: www.vialattea.it

Si tratta di un assaggio invernale per una lunga stagione che si chiuderà, se le condizioni meteo lo consentiranno, il 21 aprile 2014. Questo è un primo importante risultato conseguito dall’Unione Montana dei Comuni Olimpici Via Lattea alla quale hanno aderito Cesana Torinese, Claviere, Pragelato, Sauze di Cesana, Sauze d’Oulx e Sestriere. Un lavoro di gruppo che ha portato alla garanzia dell’innevamento programmato sull’intero territorio assegnato recentemente tramite un bando internazionale alla Sestrieres spa.   Ecco che allora da alcuni giorni i cannoni stanno sparando a pieno ritmo neve programmata che serve a consolidare quella naturale per garantire un fondo eccezionale per la gioia degli sciatori. Un gruppo di lavoro che ha aperto un dialogo con la Sestrieres Spa che, assieme ai comuni del territorio, rappresenta la più grande industria della neve del Piemonte. Un’industria che grazie al turismo muove un indotto economico di primo piano con offerte e posti di lavoro, preziosi più che mai di questi tempi, sia in ambito regionale che nazionale.