SCI: TANTE NOVITA’ SULLE PISTE PER LA STAGIONE 2013/2014

Primo atto ufficiale per la stagione sciistica 2013/2014 con il tradizionale appuntamento con la conferenza stampa di presentazione della Vialattea tenutasi mercoledì 16 ottobre a Torino nello splendido salone dell’Hotel Principi di Piemonte. Come di consueto l’incontro si è aperto con la relazione del Presidente della Sestrieres Spa, Ing. Giovanni Brasso, seguita da quella dell’a.d. Alessandro Perron Cabus.

“Quando abbiamo acquistato la Societàha dichiarato l’Ing. Brasso –  la media passaggi annui per impianto del comprensorio era di circa 180.000, con 55 impianti in esercizio. Oggi, o meglio, nella passata stagione, la media passaggi ad impianto è stata, pari ad oltre 300.000 passaggi annui per impianto. Posso affermare che gli investimenti, le scelte tecniche adottate, i risultati ottenuti, in termini di riorganizzazione ed ottimizzazione, nonché il progetto gestionale di seguire il tempo invece che anticiparlo, ci permettono di guardare al futuro con una certa serenità. Ad ogni buon conto, dovete sapere che noi oggi siamo capaci di adattarci ad ogni e qualsiasi situazione ed è proprio per raggiungere questo risultato che abbiamo profuso le più importanti energie. Speriamo che la stagione 2013/2014 sia ricca di soddisfazioni per tutti come quella passata”.

SKIPASS – “Quest’anno non abbiamo potuto esimerci purtroppoha spiegato l’ad Perron Cabusdal ritoccare la tariffa dello skipass giornaliero, questo però solo per l’acquisto diretto alle casse (passato da 34 a 36 euro), mentre, acquistando il biglietto on-line, il costo è rimasto invariato a 34 euro per un listino invariato dalla stagione 2008/2009. Questa differenziazione tariffaria tra l’acquisto alle casse e quello tramite internet si coniuga perfettamente con gli obiettivi societari, rivolti, per quanto possibile, alla semplificazione delle modalità di acquisto ed all’abbattimento dei costi dei servizi aggiuntivi. Abbiamo inoltre introdotto un nuovo skipass giornaliero per l’area sciabile “Pragelato-Banchetta” che verrà commercializzato al prezzo veramente interessante di 23,00 euro. Questa ski area ci permetterà di intercettare parte della clientela, proveniente da Torino e dal Pinerolese, interessata a fruire di un carosello di piste di ottimo livello, a prezzi comunque contenuti”. Maggiori informazioni e dettagli sugli skipass on line sul sito: www.vialattea.it

EVENTI SPORTIVI – In tema sportivo le principali novità riguardano il rientro di Sestriere nel calendario internazionale di Coppa del Mondo per il 2016/2017. Risultato ottenuto grazie all’unione ed alla collaborazione di territorio, enti ed istituzioni. Nel frattempo sempre a Sestriere si terrà, dal 27 al 31 gennaio 2014 i 66° Campionati Sciistici delle Truppe Alpine (Ca.S.T.A.) uno spettacolare appuntamento sportivo militare di verifica dell’addestramento raggiunto dalle varie unità. Un mix tra classiche gare di sci alpino e nordico e prove militari per plotoni e reggimenti alpini impegnati anche in varie simulazioni di pronto intervento. All’interno dei Ca.S.T.A si svolgeranno anche due gare FIS di Coppa Europa Femminile, uno gigante martedì 28 ed uno slalom mercoledì 29.

CO-MARKETING E SCONTO AUTOSTRADA A32 – Confermata la sinergia con il co-marketing con diverse aziende e anche il rapporto tra Vialattea e Sitaf che ha portato, rispetto allo scorso inverno, ad una più semplice modalità di utilizzo del benefit per i titolari di abbonamento stagionale Vialattea legato al percorso autostradale A32. L’iniziativa prevede che ogni cinque percorrenze sul tratto autostradale, la sesta risulterà gratuita.

NOVITA’ TECNICHE IN PISTA – La realizzazione di oltre 5 km di nuove piste, 3 tappeti di risalita ed una stazione intermedia sulla seggiovia Nuovo Garnel rappresentano le principali novità tecniche sul comprensorio della Vialattea per la prossima stagione invernale 2013/2014. “Per quanto concerne le pisteafferma Vittorio Salusso, direttore tecnico della Vialatteasi è lavorato ancora per aumentare i km di piste blu per garantire a tutti gli sciatori, di qualsiasi livello, la fruibilità di tutto il comprensorio in modo itinerante, soddisfacendo così le esigenze delle famiglie e dei gruppi composti anche da principianti. In particolare, dopo la realizzazione delle piste blu dall’Anfiteatro verso Pragelato e Borgata e della pista 1 bassa, quest’anno ci siamo dedicati a lavori in diverse aree”.

Nell’area di Sestriere è stata ultimata la pista multifunzionale (sci, mountain bike, passeggiate, pista forestale, ecc.), denominata Pattemouche, che collega l’Anfiteatro con Pragelato. Una pista blu che nella passata stagione ha riscontrato un notevole successo, come per altro la Blu che scende a Borgata migliorando notevolmente i collegamenti. Da evidenziare che la discesa da monte Motta fino a Pragelato è diventata una classica della Vialattea. È stata realizzata la Pista 68 blu alta che, con una lunghezza di 1200 metri ed un dislivello di 145 metri, collega monte Nuova Nube con l’area dell’Anfiteatro e Borgata, unendosi con la 68 blu bassa, costruita l’anno scorso. Sono così ultimati i collegamenti per i principianti, che possono scendere agevolmente dalla zona alta della Banchetta per raggiungere sia Borgata che Pragelato. Fino ad ora la zona era servita da sole piste per sciatori di livello medio/alto. Abbiamo modificato la Pista 10 bassa, sempre in zona Banchetta, per circa 400 metri, allargandola per valorizzare il muro finale. È stata radicalmente trasformata la Pista 1 alta, dallo sgancio della seggiovia Cit Roc per circa 800 metri, per migliorarne la fruibilità in modo tale da consentire di classificarla come pista blu. Variato anche il muro del Vallonas, un tratto di 600 metri sulla Pista 3 bassa; l’allargamento ed il livellamento del terreno garantiranno più sicurezza e una migliore sciabilità. Abbiamo poi realizzato l’innevamento programmato sulla Pista Bimbo, costruita l’anno scorso, per garantirne la fruibilità per tutta la stagione. All’arrivo della funivia Pattemouche, che parte da Pragelato, in zona Anfiteatro è stata realizzata un’area per i principianti; circa 250 metri di piste servite da due tappeti, uno di 90 metri e l’altro di 50 metri, adeguatamente posizionati su un’area ad hoc, indipendente dalle altre piste e comoda da raggiungere. Grandi novità nella zona Principi: è stato realizzato un nuovo tratto di strada per i veicoli sotto la telecabina Sestriere-Fraiteve che permetterà di raggiungere la zona Principi e Bessen Haut. In questo modo si è liberato il precedente tratto stradale ed è stato possibile creare un’unica area sciabile tra il Garnel e la telecabina, evitando così l’incrocio tra le auto e gli sciatori; è stato posizionato un nuovo tappeto di 100 metri a fianco della vecchia sciovia Principi, che potrà essere utilizzato sia dagli sciatori principianti che dagli utilizzatori di bob e slittini; è sorta un’area di divertimento e svago per tutti sfruttando così le piste esistenti. È stata realizzata una stazione intermedia sulla seggiovia Garnel che permetterà agli sciatori di raggiungere facilmente la zona alta delle piste del Colle, sciovie Baby, seggiovia Cit Roc e tappeto Jolly e la zona Principi di Piemonte.

Sul Polo Fraiteve sono stati realizzati i seguenti lavori. Nel Vallone del Rio Nero è stato aperto un nuovo canalino, su uno storico passaggio, chiamato Pista dell’Imbuto che, dal tratto finale della Cresta, scende nel Vallone lungo un pendio tecnico e veloce, di mille metri di lunghezza. A monte della seggiovia Roccia Rotonda è stato perfezionato l’imbocco della Pista 82 blu alta che migliorerà i rientri serali al Colle del Sestriere.

Nell’Area di Sauze d’Oulx è stato realizzato un nuovo tratto di pista alla partenza della seggiovia Jouvenceaux Sportinia per evitare il passaggio degli sciatori in prossimità della biglietteria. Per quanto riguarda gli impianti di risalita, la Sestrieres, oltre alla normale manutenzione ed alle revisioni richieste dalla normativa, ha ammodernato in particolare la seggiovia Sportinia, con un intervento radicale sulla parte elettronica e su tutte le parti meccaniche.

RINNOVATO IL PARCO MEZZI BATTIPISTA – La Sestrieres continua il rinnovo del parco mezzi battipista con l’acquisizione di due nuovi Beast, la macchina per la lavorazione della neve più grande del mondo, ed altri due mezzi Kassbohrer, nell’ottica di migliorare sempre più la qualità delle piste.

RISTORAZIONE IN PISTA – A monte Rocce Nere è stato realizzato un nuovo rifugio, il “Ristoro Treceira”, che offrirà diversi prodotti self-service e sarà specializzato nella produzione di crêpes, con adiacente un’area pic-nic libera a tutti.

VIALATTEA RESTAURANT CARD – Tra le novità “fuori pista” spicca la “Vialattea Restaurant Card” che viene offerta a tutti i clienti maggiorenni che acquistano uno skipass stagionale. La card permette al possessore dello Stagionale e ad uno o più accompagnatori di usufruire di sconti presso i ristoranti aderenti all’iniziativa, selezionati accuratamente in base a criteri qualitativi e di tipologia, localizzati a Torino e provincia ma anche al di fuori del Piemonte.

MITIGAZIONE AMBIENTALE – La Sestrieres è altresì impegnata in un continuo lavoro di riqualificazione del territorio e di mitigazione ambientale delle opere realizzate ultimamente ed anche negli anni passati, attuando degli inerbimenti intensivi e migliorativi. A tal fine si è dotata di una macchina speciale per concimare naturalmente il terreno con letame autoctono; le nuove piste sono state pensate e realizzate ad impatto ambientale ridotto al minimo indispensabile. Tutto il lavoro di ingegneria naturalistica e di movimento terra è stato realizzato con la filosofia a km 0, utilizzando tutto il legname ed il materiale inerte in loco.

COMUNICAZIONE SUL COMPRENSORIO – Per quanto riguarda la comunicazione e l’informazione rivolta agli sciatori sul comprensorio, continua l’impegno per migliorare sia la segnaletica lungo le piste che il “Bollettino Vialattea”, emesso quotidianamente dalla Centrale Operativa, quest’ultima crescerà ancora per essere sempre più tempestiva nel gestire ed informare l’utente in merito alla fruibilità delle aree sciabili.