APPLAUSI PER IRENE GRANDI A SPORTINIA

_DSC0151

È stato un concerto fra le nuvole, quello tenuto da Irene Grandi lo scorso 15 agosto a Sportinia in occasione del Festival Scenario Montagna di Sauze d’Oulx.  Un evento che, nonostante il tempo incerto, ha richiamato tantissimi appassionati di musica che apprezzano la grinta e il grande cuore, oltre alle indiscusse doti canore, che hanno permesso all’artista fiorentina di emergere nel campo discografico nazionale ed internazionale. Irene Grandi ha ricambiato l’affetto del pubblico proponendo le canzoni del tour “Come non mi hai visto mai”, un nuovo progetto live per un viaggio fra i successi di quasi vent’anni di carriera. Un’ora e trenta minuti di musica per un tour tra diversi periodi ed esperienze musicali. Brani più recenti come “La Cometa di Halley” con cui ha aperto il concerto di Sportinia sino ad altre canzoni che hanno segnato il suo debutto in carriera come “Fuori” passando per “La tua ragazza sempre”, “Bruci la città”, “Prima di partire per un lungo viaggio”, “Bum Bum” e tante altre canzoni e qualche cover.

“In passato – ha dichiarato Irene Grandi poco prima di salire sul palco della Capanna Kind – mi è capitato di cantare qualche volta in montagna in occasione di manifestazioni sulla neve. Questa volta però si tratta di un vero e proprio concerto in mezzo alla natura, un concerto live sul palco per un’ora e mezza in alta montagna.  È la prima volta che lo faccio, sono un po’ emozionata”. Riguardo alla sua passione per la montagna ha aggiunto. “Arrivando in auto, salendo poi con il pulmino sino a Sportinia, ho visto luoghi incantevoli. Penso proprio di venire a fare una visitina anche di inverno, per trascorrere qualche giornata con lo snowboard sulle nevi delle vostre bellissime montagne”.